Lison-Pramaggiore

Nella stessa zona di produzione del prestigioso Lison Docg, viene prodotto anche il Lison-Pramaggiore, in molteplici tipologie di Bianchi e Rossi. Questa zona è situata nell'estrema parte orientale della provincia di Venezia e, per un territorio limitato, nelle vicine province di Treviso e Pordenone. I suoi terreni pianeggianti, di chiara origine alluvionale, si sono formati nel corso di millenni e sono stati resi fertili dall'humus portato dalle esondazioni dei molti rivi provenienti dalla catena alpina. La relativa distanza tra monti e mare e questa ricchezza d'acque hanno attirato nel tempo l'insediamento di diverse civiltà: da quella paleoveneta alla romana, richiamando poi le invasioni dei barbari che diedero luogo, per contrapposizione, alla nascita di Venezia e a quel suo straordinario sviluppo che condizionò tutto il territorio, grazie anche all'opera dei monaci benedettini e al sorgere delle Abbazie benedettine di cui Sesto al Réghena e Summaga sono ancor oggi splendidi esempi. I territori interessati alla produzione del Lison Pramaggiore Doc riguardano, in provincia di Treviso, Meduna di Livenza e parte del territorio di Motta di Livenza, in provincia di Venezia, Annone Veneto, Cinto Caomaggiore, Gruaro, Fossalta di Portogruaro, Pramaggiore, Teglio Veneto, e parte del territorio dei comuni di Caorle, Concordia Sagittaria, Portogruaro, San Michele al Tagliamento, Santo Stino di Livenza, e in provincia di Pordenone, Chions, Cordovado, Pravisdomini e parte dei territori di Azzano Decimo, Morsano al Tagliamento, Sesto al Reghena.

Il Lison Pramaggiore Doc è prodotto nelle versioni Bianco, Tocai o Lison, Pinot bianco, Chardonnay, Pinot grigio, Riesling italico, Riesling, Sauvignon, Verduzzo, Verduzzo dolce, Rosso, Rosato, Novello, Merlot, Malbech, Cabernet, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Refosco dal peduncolo rosso. Le tipologie Pinot bianco e grigio, Chardonnay, Riesling sono prodotte anche nella versione Spumante, mentre le tipologie Verduzzo, Chardonnay e Pinot bianco sono altresì disponibili nella versione Frizzante.

 Vitigno

Le versioni Lison o Tocai italico, Pinot bianco, Chardonnay, Pinot grigio, Riesling italico, Riesling, Sauvignon, Verduzzo, Merlot Malbech, Cabernet, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Refosco dal peduncolo rosso si ottengono per almeno l'85% dalle uve omonime. Possono concorrere, inoltre, uve di altri vitigni a bacca di colore analogo. Il Lison Pramaggiore Bianco si ottiene con uve Tocai friulano, in percentuale dal 50 al 70% e altre uve a bacca bianca fino a un massimo del 50%. La tipologia Rosso, anche nella versione Novello, viene prodotta con uve Merlot, in percentuale dal 50 al 70% e altre uve a bacca nera fino a un massimo del 50%.

 Caratteristiche

Aspetto

Le tipologie dei bianchi del Lison-Pramaggiore si presentano con colore giallo paglierino più o meno carico, con riflessi verdognoli e talvolta dorati. Le tipologie dei rossi del Lison-Pramaggiore presentano colore rosso rubino anche intenso se giovani, tendente al granato se invecchiati. I vini Lison-Pramaggiore qualificati come Spumanti (Pinot Bianco, Chardonnay, Pinot Grigio, Riesling), hanno spuma fine e persistente e colore giallo paglierino più o meno intenso.

Profumo

Il profumo delle tipologie dei vini bianchi del Lison-Pramaggiore è fine, caratteristico, gradevole, a volte fruttato; le versioni dei rossi all'olfatto hanno odore vinoso, intenso e gradevole. La versione Spumante ha odore caratteristico.

Gusto

I vini Lison-Pramaggiore hanno sapore asciutto, talvolta morbido con eventuale percezione gradevole di legno. Il sapore diventa austero nei vini invecchiati. Le tipologie Spumante hanno sapore sapido e armonico.

Gradazione

La gradazione minima prevista per i vini Lison-Pramaggiore è di 11,00% vol per i Bianchi e di 11,50% vol per i Rossi (12,00% vol per la Riserva).

Età ottimale

Chardonnay, Pinot grigio, Sauvignon, Verduzzo e Bianco, 3 mesi;  Cabernet, compresi Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon, Merlot, Malbech, Refosco dal peduncolo rosso, Carmenère, rosso: 4 mesi;  Merlot, Refosco dal peduncolo rosso e Rosso nelle versioni riserva, 24 mesi; Refosco dal peduncolo rosso passito, 18 mesi; Verduzzo passito, 12 mesi.

 
 

 Zona di produzione

 Tipologie

  • Lison-Pramaggiore Bianco
  • Lison-Pramaggiore Tocai o Lison
  • Lison-Pramaggiore Pinot bianco (anche Spumante, Frizzante)
  • Lison-Pramaggiore Chardonnay (anche Spumante, Frizzante)
  • Lison-Pramaggiore Pinot grigio (anche Spumante)
  • Lison-Pramaggiore Riesling italico
  • Lison-Pramaggiore Riesling (anche Spumante)
  • Lison-Pramaggiore Sauvignon
  • Lison-Pramaggiore Verduzzo (anche Frizzante)
  • Lison-Pramaggiore Rosato
  • Lison-Pramaggiore Rosso (anche Riserva)
  • Lison-Pramaggiore Novello
  • Lison-Pramaggiore Merlot (anche Riserva)
  • Lison-Pramaggiore Malbech
  • Lison-Pramaggiore Cabernet
  • Lison-Pramaggiore Cabernet Franc
  • Lison-Pramaggiore Cabernet Sauvignon
  • Lison-Pramaggiore Refosco dal peduncolo rosso (anche Riserva e Passito)

 Calice e servizio

Il Lison-Pramaggiore, nelle tipologie dei Rossi, va degustato in calici bordolesi, a una temperatura di 16-18°C. I Bianchi vanno serviti in calici di media capacità a tulipano svasato, a una temperatura di 8-10°C.

 

 

 

 Abbinamento con i cibi

Il Lison-Pramaggiore in tutte le tipologie dei Rossi si abbina ad arrosti di carni bianche e rosse, stufati di vitello e di pollame e carni alla griglia. Il Lison Pramaggiore Bianco si abbina ad antipasti con frutti di mare, insalata con gamberi, risotto al nero di seppia e baccalà mantecato.