Colli Euganei

I Colli Euganei sono un gruppo di colline di origine vulcanica nati in seguito ad eruzioni sottomarine che sorgono dalla pianura padano-veneta a sud di Padova, la città di Sant'Antonio. Nell'area collinare famosissime sono le terme di Abano e Montegrotto. Il terreno euganeo è ricco di sostanze minerali e si adatta bene alla viticoltura. La Doc comprende i territori dei comuni Arquà Petrarca, Galzignano Terme, Torreglia ed in parte quelli dei comuni di Abano Terme, Montegrotto Terme, Battaglia Terme, Due Carrare, Monselice, Baone, Este, Cinto Euganeo, Lozzo Atestino, Vò, Rovolon, Cervarese S. Croce, Teolo, Selvazzano Dentroper, per una superficie vitata pari a  circa 2.000 ettari. Qui viene prodotto, fra gli altri, il Colli Euganei Moscato dall'inconfondibile aroma, delicato e soave, eccezionale con dolci e biscotteria. La presenza più antica della vite e del vino nella zona dei Colli Euganei è testimoniata da reperti archeologici in terracotta, ciotole e coppe legati al consumo del vino, risalenti della civiltà preromana (VII - VI secolo a.C). In epoca romana la diffusa presenza della vite in ambito padovano è citata da diversi storici latini. Documenti sull'agricoltura del 1879 attestano già in quegli anni la presenza di varietà autoctone quali il Moscato nei Colli Euganei. Questo vino viene prodotto nelle seguenti tipologie: Colli Euganei Bianco, Colli Euganei Pinot bianco, Colli Euganei Chardonnay e Colli Euganei Moscato (tutti anche nella versione Spumante), Colli Euganei Tai, Colli Euganei Rosso (anche nelle versioni Novello e Riserva), Colli Euganei Cabernet, Colli Euganei Cabernet Franc, Colli Euganei Cabernet Sauvignon e Colli Euganei Merlot (questi ultimi anche nella versione Riserva). Peculiari di questa D.O.C. sono il Colli Euganei Pinello, dal colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, profumo delicato e sapore fresco, anche nella versione frizzante, il Colli Euganei Serprino, anche nella versione frizzante, vino dal colore giallo paglierino, pallido e brillante.

 Vitigno

I vini Doc Colli Euganei denominati Garganega, Serprino, Tai, Sauvignon, Pinot Bianco, Chardonnay, Manzoni Bianco, Pinello, Merlot, Cabernet, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Carménère e Raboso devono essere prodotti per almeno l'85% da uve dei corrispondenti vitigni. Il Colli Euganei Bianco Doc si ricava per un 30% da uve Grganega, per un altro 30% da uve Tai e/o Sauvignon e, per una quantità dal 5% al 10%, da uve Moscato Bianco e/o Moscato Giallo; possono concorrere altre varietà a bacca bianca fino a un massimo del 30%. Il Colli Euganei Rosso Doc si ottiene da uve Merlot, per un apporto dal 40% all'80%, Cabernet Franc e/o Sauvignon e/o Carménère, in quantità variabile dal 20% al 60%, e Raboso Piave o Raboso Veronese fino a un massimo del 10%. Il Colli Euganei Moscato Doc si vinifica da uve del corrispondente vitigno per almeno il 90%.

 Caratteristiche

Aspetto

All'esame visivo il Colli Euganei Doc Bianco risulta di colore paglierino, il Colli Euganei Doc Rosso ha colore rubino più o meno carico.

Profumo

La tipologia del Colli Euganei Doc Bianco ha odore vinoso, con gradevole profumo caratteristico, quella del Colli Euganei Doc Rosso ha odore è marcatamente vinoso con profumo caratteristico.

Gusto

Il Colli Euganei Doc Bianco ha sapore secco, talvolta abboccato, sapido, fine e vellutato, il Rosso ha sapore secco, talvolta abboccato, sapido, morbido, di corpo fine, vellutato.

Gradazione

La gradazione minima prevista per il Colli Euganei Doc Bianco è di 10,50% vol, quella della tipologia Rosso è di 11,00% vol.

Età ottimale

I vini a denominazione di origine controllata Colli Euganei Rosso, Cabernet, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Carménère, Raboso e Merlot, nella versione Riserva devono essere sottoposti ad un affinamento di almeno 24 mesi a decorrere dal 1° novembre dell'anno di produzione delle uve.

 

 

 Zona di produzione

 Tipologie

  • Colli Euganei Bianco
  • Colli Euganei Pinot bianco
  • Colli Euganei Chardonnay
  • Colli Euganei Moscato (tutti anche nella versione Spumante)
  • Colli Euganei Tai
  • Colli Euganei Rosso (anche nelle versioni Novello e Riserva)
  • Colli Euganei Cabernet
  • Colli Euganei Cabernet Franc
  • Colli Euganei Cabernet Sauvignon
  • Colli Euganei Merlot (questi ultimi anche nella versione Riserva)
  • Colli Euganei Pinello, anche nella versione frizzante
  • Colli Euganei Serprino, anche nella versione frizzante

 Calice e servizio

Il Colli Euganei Bianco va degustato in calici di media capacità a tulipano svasato, a una temperatura di 8-10°C. Il Rosso va invece servito in calici bordolesi a una temperatura di 16-18°C. Il Colli Euganei Pinello, va servito in calici per vini bianchi giovani, a una temperatura di 10-12°C, entro l'anno successivo alla vendemmia. 

 Abbinamento con i cibi

Il Moscato - con eccezione della tipologia secco ideale con minestre, risotti, paste con pesce e verdure - è un vino da dessert, particolarmente adatto per accompagnare dolci secchi e biscottteria. I bianchi si abbinano bene a primi piatti, antipasti leggeri, piatti di pesce, uova, minestre, zuppe e formaggi a pasta morbida. I rossi si accostano bene a pollame, carni in umido, arrosti, bolliti, cacciagione, formaggi stagionati e salumi.